Ti trovi qua: Home » Elon Musk è realista sul clima

Elon Musk è realista sul clima

by Anton Bryan
Elon Musk è realista sul clima.

La conclusione di Elon Musk sui cambiamenti climatici, fra i fuochi della California:

“Andrà peggio!”.

L’amministratore delegato di Tesla ha anche chiesto aiuto alle compagnie petrolifere per dare un taglio all’emissione dei gas serra.

Leggi anche: Harrison Ford e i negazionisti del cambiamento climatico.

Elon Musk ha criticato gli scettici sui cambiamenti climatici su Twitter, mentre gli incendi che si sono diffusi in tutta la California hanno provocato proteste da parte di scienziati.

Gli incendi hanno provocato 71 morti e oltre mille introvabili.

Musk, che ha sollecitato una rapida transizione verso l’energia sostenibile.

Ha condiviso un link a un’intervista con lo scienziato Michael E. Mann, in cui questo ha affermato che:

“Quello che possiamo concludere, con grande fiducia ora, è che il cambiamento climatico sta portando eventi più estremi!”.

Musk ha risposto al twitt dello scienziato, scrivendo che:

“Sappiamo già che finiremo per esaurire i dinosauri morti come fonte del carburante e dovremo usare energia sostenibile alla fine, quindi perché non diventare rinnovabili ora ed evitare di aumentare il rischio di catastrofi climatiche?”.

“Scommettere sul fatto che la scienza sia sbagliata e le compagnie petrolifere hanno ragione è di gran lunga l’esperimento più stupido della storia!”.

“Mi fa impazzire quando gli scienziati etici e intelligenti che conosco sono accusati di pubblicare documenti sul clima per – concedere denaro!”.

“Guadagnano noccioline contro le loro altre opportunità, ma danno tutto per aiutare il mondo. I loro accusatori fanno miliardi, rallentando lo sviluppo dell’energia pulita. Quali sono più credibili?”.

Segno spaventoso dei tempi a venire. Andrà peggio.

In qualità di CEO di Tesla, Musk ha stimolato la costruzione di Gigafactory nel deserto del Nevada, che una volta completato produrrà abbastanza batterie da far transitare l’1%o del consumo globale di energia in energie rinnovabili.

Leggi anche: I cambiamenti climatici riscalderanno diversamente le città dalle aree rurali.

Nel luglio 2017, ha tracciato una possibile tabella di marcia per la transizione degli Stati Uniti interamente su energia solare.

Nel dicembre 2017, Tesla ha acceso la più grande batteria al mondo agli ioni di litio nel Sud Australia, immagazzinando 100 megawatt di energia rinnovabile per coprire le variazioni nella produzione di energia.

Per Musk, questi progetti mirano a fermare ciò che ha descritto a Joe Rogan come “l’esperimento più stupido nella storia umana”.

Musk ha anche invitato le compagnie petrolifere ad aiutare questa transizione:

“La mossa giusta è che le compagnie petrolifere pensino davvero a se stesse come società energetiche, ma si muovono rapidamente verso un’energia pulita e sostenibile. Significa profitti più bassi a breve termine, ma li renderà più forti a lungo termine!”.

Musk in passato ha criticato queste aziende per il finanziamento della pubblicità che spinge i giornalisti a scrivere notizie negative su Tesla.

Leggi anche: I cambiamenti climatici porteranno la fame nel mondo

Gli incendi californiani si sono diffusi su 621.743 ettari a partire dal 4 novembre, quasi il doppio rispetto ai 316.654 acri dello stesso periodo dell’anno scorso e quasi il triplo rispetto alla media quinquennale di 231.453 ettari per lo stesso periodo.

0 comment
0

Related Articles