Ti trovi qua: Home » ‘Gli scienziati (Syring et al …

‘Gli scienziati (Syring et al …

by Anton Bryan
troppo gas serra nell’atmosfera aiuta la vegetazione del pianeta

‘Gli scienziati (Syring et al.
, 2020) hanno scoperto che condizioni quasi prive di ghiaccio marino hanno pervaso una regione della Groenlandia settentrionale molto più calda durante l’Olocene precoce.
L’estensione del ghiaccio marino artico è “continuamente” cresciuta per circa 4800 anni, con condizioni moderne un po ‘più basse rispetto al picco degli ultimi secoli.

Fonte immagine: Syring et al.
, 2020
In un nuovo articolo (Syring et al.
, 2020), gli scienziati si basano su prove di biomarcatori: (a) la presenza di specie armanti di calore Armeria scabra e Mytilus edulis e (b) IP25, un indicatore della presenza o dell’assenza del mare ghiaccio – per suggerire non solo che c’erano temperature molto più calde (da 4 a 5 ° C) nella Groenlandia settentrionale 10.
000 – 8500 anni fa, ma in quel periodo pervadevano la regione in condizioni di assenza di ghiaccio marino.

Il ghiaccio marino nella regione è cresciuto “continuamente” negli ultimi 4800 anni, raggiungendo il suo apice nell’ultimo millennio.

Gli autori ritengono inoltre che periodicità su scala decadale e centennale nell’attività solare abbiano coinciso con la variabilità del ghiaccio marino artico (IP25) in tutto l’Olocene.

Fonte immagine: Syring et al.
, 2020

0 comment
0

Related Articles