Ti trovi qua: Home » Macron non vuole fare più affari con Trump

Macron non vuole fare più affari con Trump

by Anton Bryan
Macron non vuole fare più affari con Trump

Il Presidente della Francia Macron all’ONU:

“La Francia non commercerà più con i paesi che non rispettano l’accordo sul clima di Parigi!”.

Leggi anche: Trump vuole muri anti-migranti ovunque!

Nel suo discorso all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato che il suo paese farà solo accordi commerciali con altri paesi che stanno partecipando all’Accordo sul clima di Parigi.

Questo esclude gli Stati Uniti, visto che Trump ha ritirato il paese dall’Accordo di Parigi.

“Non firmeremo più accordi commerciali con poteri che non rispettano l’accordo di Parigi”, ha detto all’Assemblea.

Sebbene Macron non abbia chiamato gli Stati Uniti per nome, molti hanno visto i suoi commenti come un messaggio diretto al presidente Trump.

Gli Stati Uniti sono attualmente l’unico paese che non fa parte dell’accordo, da quando Trump si è ritirato l’anno scorso.

Come risultato della sua mancata partecipazione, gli Stati Uniti non saranno in grado di raggiungere gli obiettivi climatici indicati nell’accordo.

Abbandonare l’accordo di Parigi era parte di una litania di mosse emanate dall’amministrazione Trump, progettata per minare le politiche climatiche dell’ex presidente Obama.

Leggi anche: Trump se ne frega dei cambiamenti climatici e del loro effetto.

L’accordo di Parigi non è stato l’unico argomento che Macron ha usato per far scorrere Trump durante il suo discorso.

Il Presidente francese ha indirettamente criticato gli Stati Uniti per quello che considera il suo ruolo imperfetto nel mediare il conflitto israelo – palestinese.

“Che cosa può risolvere la crisi tra Israele e la Palestina?”, ha chiesto Macron retoricamente.

“Non iniziative unilaterali, né calpestare i legittimi diritti del popolo palestinese alla pace.”.

“Non esiste un’alternativa credibile alla soluzione dei due stati!”.

Come sottolinea Haaretz, Macron rispondeva ai commenti di Trump che aveva detto:

“Gli Stati Uniti sono impegnati in un futuro di pace in Medio Oriente, anche tra israeliani e palestinesi. Quest’obiettivo è stato avanzato, non danneggiato!”.

Trump ha aggiunto che:

” La politica americana del realismo di principio significa che non saremo tenuti in ostaggio dai cosiddetti esperti di pace che si sono dimostrati sbagliati nel corso degli anni e più e più volte “.

“Non torneremo al Consiglio per i diritti umani finché non verrà attuata una vera riforma. Non forniremo inoltre alcun sostegno al Tribunale penale internazionale “, ha detto Trump, aggiungendo che il TPI non ha autorità sui cittadini americani.

“Questo viola tutti i principi di giustizia e il giusto processo. Non cederemo mai la sovranità dell’America. Rifiutiamo l’ideologia del globalismo. L’America è governata dagli americani!”.

Trump ha anche detto che gli Stati Uniti ridurranno la propria quota del budget delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace a meno del 25%.

Leggi anche: Trump vuole rendere più facile il rilascio del metano nell’atmosfera.

La posizione di Macron confronto a queste uscite di Trump è abbastanza forte, e mette in conflitto diretto due paesi occidentali, tra i più importanti del mondo.

Sennò addirittura tutto il blocco europeo contro gli Stati Uniti.

0 comment
0

Related Articles