Ti trovi qua: Home » ‘Nonostante il rinnovato impegno del governo tedesco nel raggiungere l’obiettivo di emissioni di CO2 espandendo …

‘Nonostante il rinnovato impegno del governo tedesco nel raggiungere l’obiettivo di emissioni di CO2 espandendo …

by Anton Bryan
I cambiamenti climatici e i conflitti civili e armati

‘Nonostante il rinnovato impegno del governo tedesco nel raggiungere l’obiettivo di emissioni di CO2 espandendo l’energia eolica, il settimanale online FOCUS riporta qui che l’energia eolica sembra essere sull’orlo del collasso e che “gli obiettivi climatici tedeschi sono in pericolo”.

Tempi bui per l’industria eolica tedesca.
Foto.
P.
Gosselin
Attività più bassa da quando “Energiewende” è iniziata nel 2000
FOCUS cita funzionari del settore eolico che affermano che la costruzione di parchi eolici ha raggiunto il punto più basso in 20 anni.
Le associazioni del settore chiedono al governo di agire e di semplificare le procedure di approvazione per i parchi eolici e aumentare l’accettazione da parte dei residenti.

Accettazione in calo
Molti stati tedeschi hanno imposto regole restrittive per tenere lontani i parchi eolici dalle aree residenziali.
Ad esempio, le regole 10H sono in vigore in Baviera.
Qui, le turbine eoliche non possono essere posizionate vicino ai residenti a una distanza inferiore di 10 volte la sua altezza, rendendo impossibili molti progetti eolici nello stato della Germania meridionale.
L’industria sta facendo pressioni sui governi affinché ammorbidiscano le regole.

Tuttavia, un sondaggio online condotto da FOCUS mostra che quasi i due terzi degli intervistati non sono favorevoli o sono indecisi sulla riduzione delle distanze di battuta d’arresto.

Protesta contro l’energia eolica “in forte espansione in questi giorni”
All’inizio del 2019, Tagesspiegel di centrosinistra tedesco ha riportato qui: “La protesta contro l’energia eolica sta vivendo un boom in questi giorni” e secondo gli analisti, “circa 1000 iniziative dei cittadini stanno attualmente combattendo contro l’industria eolica in Germania” e che “stanno molto bene in rete”.

55% in meno di turbine costruite nel 2019
La mancanza di accettazione da parte del pubblico, insieme a ostacoli economici e tecnici, ha frenato la costruzione di parchi eolici.
FOCUS scrive: “Secondo le associazioni di settore Bundesverband Windenergie (BWE) e VDMA Power Systems, nel 2019 sono state costruite solo 325 nuove turbine eoliche con 1078 megawatt.
Questo era il 55 percento in meno rispetto all’anno precedente.

0 comment
0

Related Articles